“Reine en hiver” l’Under19 della Csl Soccer di c5

Con tre giornate d’anticipo la Csl Soccer di c5 è Regina d’Inverno. Titolo mai più veritiero visto lo staff tecnico tutto al Femminile. 

L’Under19 della Csl Soccer di c5 batte i pari età del Fiumicino1926 per 7 a 4 e si laurea Regina d’inverno. Titolo conquistato  con tre giornate d’anticipo. Un record dalle parti di Civitavecchia, e non solo. Vittoria che catapulta i leoni a +8 sul Fiumicino1926  e  a +9 sul Real Fabrica, con quest’ultima che deve si recuperare una gara, ma al massimo,  visto lo scontro diretto a favore dei leoni,  arriverebbe a pari punti non sorpassandola al giro di boa, se la Csl Soccer perdesse entrambe le gare.  Dieci vittorie e un pareggio fino ad ora, un cammino da vera schiacciasassi per la gang guidata dalla Termini. I presupposti ieri sera c’erano tutti per coronare un cammino unico, l’obbiettivo era a portata di mano, e cosi è stato nel freddo glaciale del Tamagnini. In rimonta come nei film a lieto fine, solo le grida di gioia alla fine hanno superato la fatica per ottenerla la vittoria. Solo nove a referto, compresi i due portieri, tra squalifiche e infortuni la Csl Soccer di c5 si presentava al match con una rosa ridotta all’osso. Problematica che la si vede bene nel primo tempo,  unita alla bravura degli avversari, e si va a riposo sotto di due reti. Mister Termini resetta tutto negli spogliatoi e nel secondo tempo è un’altra Csl Soccer di c5. Mellini e Terzini riportano in avvio tutto in parità, poi è un punto a punto. In successione Pernelli, Terzini e Mellini strappano dalla loro parte la contesa, per chiudere la gara definitivamente con Angeloni e capitan Terzini nel finale. Finisce sette a quattro alla fine dell’ora di gioco, in rimonta contro una signora squadra. Miglior difesa, solo 23 gol subiti, e con uno degli attacchi più prolifici, 58 reti fatte.
“E’ la vittoria di un gruppo -dichiara Mister Termini-, dai giocatori presenti in campo e dagli assenti a incitarli dalla tribuna. Di uno staff che lavora giorno dopo giorno per essere li dove siamo, coeso a tal punto da ovviare anche alle assenze. Ci godiamo la vittoria in questi due giorni, poi testa e gambe al Blue Green. Li sarà un’altra battaglia calcistica. ” 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...