Cinquina al Villa York: Csl Soccer di c5 in fuga!

Finisce cinque a due per i ragazzi della CSL Soccer di c5 sui pari età del Villa York. Due volte Bouzidi, poi Baffetti, Mellini e Pernelli sgretolano il muro avversario. Tempesta perfetta, colorata nell’indomani a tinte forti Csl Soccer. 

L’anticipo della sesta giornata del campionato Under19 regionale  consacra una realtà, depone la corona sulla vetta di una regina che ora, come non mai,  guarda tutti dall’alto. Cinque le lunghezze di vantaggio sugli inseguitori, ma aspettando il Carbognano che potrebbe ridurle a tre in caso di vittoria. Cambierebbe poco, da adesso si inizia a far sul serio. Una gara iniziata nel peggiore dei modi, Il Villa York con Giuliani conduce gara e gioco già al quarto. Non ci si scompone sembrerebbe tutto premeditato, si riordinano idee e si cambiano schemi e  difesa. Alla fine della prima frazione la CSL Soccer di c5 è avanti: due a uno. Inizio ripresa col doppio vantaggio dei Leoni sui romani, tre a uno. Il Villa York con Giuliani accorcia e il parziale segna tre a due ora. Chi premedita la strada della rimonta si rende conto che è invece in discesa. La Csl Soccer segna, realizza ancora altre due reti portandosi sul cinque a due. Non c’è più tempo per un possibile recupero, si portano a casa vittoria e primato consacrato i giovani Under19 della Csl SOccer di c5. Aspettando gli altri il vantaggio ora è di cinque punti sulla più vicina, ndr il Villa York. La terza in classifica Carbognano gioca nel pomeriggio, se ottenesse i tre punti il vantaggio rimarrebbe comunque a tre lunghezze. Si crea spazio dietro di se. Permettetelo, si inizia a sognare.
E’ una voce rotta dal convincimento quella del mister Termini l’indomani, fiera di aver portato un gruppo assemblato dal nulla sulla strada maestra. Sicura che si sta iniziando un cammino possente, in quel binomio sportivo/gruppo che al momento fa raccogliere i frutti di un lavoro quasi maniacale, ma che da ora in avanti sarà un continuo esame.
“Sono convinta di condurre un gruppo eccezionale, dichiara mister Raffaella Termini. Ho dei giocatori che pur di condurre a proprio favore la partita si sacrificano e seguono attentamente schemi e tattiche che impartisco.  Senza dimenticare quel sano agonismo che hanno dentro, quel tutti per uno che è da primi della classe fino ad ora. E’ un lavoro che senza i miei collaboratori non potrebbe esistere, di questo ringrazio tutti a partire dal presidente Vitaliano Villotti, dal segretario Christian Pallassini passando poi a chi con me divide il sudore del campo: Pino, Giuseppe,  Simona  e la nuova arrivata Nicol. Si è solo all’inizio, ora bisogna credere e continuare a fare quello che più ci piace. Il futsal. Da lunedi testa al Real Fabrica, fino ad allora godiamoci questo momento.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...