News & Gare

Simona Cesaretti: Mister dei portieri

img_0662

Tra uno stop dovuto al calendario, in un girone composto da squadre con numeri dispari questo venerdi era la volta della Csl Soccer di c5, e l’altro imposto dalla LND per quanto accaduto domenica scorsa al direttore di gara Bernardini, selvaggiamente picchiato nel dopo gara di una gara di promozione laziale, ci soffermiamo un attimo sul cammino intrapreso e conclamato dalla Csl Soccer di C5 a suon di gol, vittorie, un comportamento disciplinato in campo con una sola ammonizione da mettere agli annali fino ad ora, e per le statistiche con la miglior difesa del girone. Quattro giornate che hanno portato i ragazzi dell’Under19 diretti dalla Termini in testa alla classifica in solitaria e a punteggio pieno,  frutto dei 17 gol realizzati ma soprattutto dei soli 5 subiti. Una sostanziale fetta di merito va agli estremi difensori della squadra che, per uno sport come questo dove segnare è la diretta conseguenza dei rapidi capovolgimenti di fronte, subire cinque reti è da primato. Oltre i numeri c’è sia l’organizzazione difensiva che mister Raffaella Termini impartisce alla squadra, che la preparazione settimanale  che Simona Cesaretti da con i suoi allenamenti agli estremi difensori. Simona Cesaretti che Raffaella Termini e il suo entourage hanno voluto da quest’anno con loro, il perchè è deducibile dalle sue parole.

Hai mai svolto in passato questo incarico in una squadra di futsal? Sono alla mia prima esperienza da allenatrice dei portieri di calcio a 5, per svariati anni lo sono stata io stessa un portiere di c5. Che possiamo dire sui nostri portieri? Posso spendere  sia per La Scala che per Bonaventura   parole di elogio. Alle loro qualità individuali si aggiunge un grande impegno negli allenamenti, il che mi rende molto soddisfatta. Nello specifico i portieri di c5 che tipo di allenamento fanno? Negli allenamenti vengono  curati principalmente due aspetti, il perfezionamento tecnico e la correzione sia degli errori che delle imprecisioni che si riscontrano durante le partite. Per i portieri è fondamentale affrontare gli allenamenti in  funzione delle partite, al fine di percepire sempre il miglioramento sportivo. Da poco in rosa è arrivato un nuovo portiere, Piras, che come gli altri sta dimostrando grande volontà di apprendimento e miglioria sotto l’aspetto tecnico. Queste cose fanno bene sia per un crescita individuale, che per la creazione di un gruppo valido con cui fronteggiare la stagione. In base al tipo di difesa un portiere ha più incisività sul risultato? Se dovessi citare una regola fondamentale per un portiere è che, al di la di qualsiasi modulo di difesa in cui operi, è fondamentale mantenere alta la concentrazione su cosa sta succedendo in campo. Il tutto senza mai perdere di vista il pallone, perchè tra loro si deve sempre creare un rapporto di odio e amore.” 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s